BANNER_VACASTORY_HEAD

VACA story

L'associazione culturale VACA vari cervelli associati, fondata con atto ufficiale nel 1995 (ma di fatto esistente dal 1989), ha attualmente sede a Ravenna. In trent'anni VACA ha creato, goduto e sofferto su molti percorsi culturali.

Oggi.
Negli anni che vanno dal 2004 a oggi, i fondatori di VACA, pur rimanendo sodali tra di loro, intraprendono via via carriere professionali diversificate: cinema, editoria, fumetto, grafica, insegnamento, scrittura, xilografia. La mostra-concorso Libri mai mai visti resterà l'insegna di VACA che tutti li accomuna.  

Tomaso Garzoni

Tomaso Garzoni (Bagnacavallo 1549-1589) 

Il convegno La follia della storia, la follia nella storia: da Thomaso Garzoni a Focault (1992), è il primo cimento internazionale della VACA. L’atto culturale fondante della futura associazione fu, infatti, la ristampa della Piazza Universale (1989), dando così avvio a quel ciclo virtuoso che ha permesso, in pochi lustri, di veder pubblicate tutte le opere del Garzoni. Così, dopo quattro secoli dall’edizione princeps, anche Il serraglio degli Stupori del mondo, ultima sua opera, è stato riedito con il contributo culturale di Paolo Cherchi, massimo studioso del nostro.

A tutt'oggi esistono: un sito ufficiale www.tomasogarzoni.org.; Il Saggio di una bibliografia garzoniana a cura di P. Cherchi, W. Pretolani; il monumento a Garzoni realizzato da Antonio Barbadoro, nell'atrio del Comune di Bagnacavallo, nonché video, fotoservizi, fumetti, rassegna stampa delle mostre, dei convegni, delle conferenze, degli spettacoli teatrali prodotti da VACA a Bagnacavallo negli anni 1989-2009.

Mostre e LMMV
Cinema
Editoria e fumetto
Riviste
Musica
Teatro
Premi