Eleonora Duse: Commiato

Eleonora Duse: Commiato
Eleonora Duse: Commiato

“Poi la vidi disfatta, nel letto dell’albergo di Pittsburg, mentre invocava: -Acqua, acqua-.
E il suo corpo venne calato sulla strada col montacarichi”. (Memo Benassi).
“Non ci stancheremo mai di ripetere che, a differenza di quasi tutti gli altri grandi attori, la storia della Duse fu essenzialmente quella di uno spirito irrequieto, in perpetua, insaziata ricerca di un introvabile appagamento” (Silvio d’Amico).
“E’ una tragedia che si svolge; una immensa figura tragica è davanti a noi” (Id.)

Il film (oratorio) sceglie il luogo: il montacarichi di Pittsburg; il tema: la ricapitolazione delle pulsioni di una vita; la tragedia: la fine affidata alla forza e alla sensibilità di una sola attrice.

di

Oratorio di Walter Pretolani

con
regia e montaggio
musiche originali
Una Produzione